FRANCESCO MUSANTE

FRANCESCO MUSANTE
UNA ROSA LA LUNA E LA NOTTE INTERA PER PENSARE A TE

La materia dei libri è costituita dalle sottigliezze della vita.

La materia dei libri è costituita dalle sottigliezze della vita.
I bambini non ricorderanno se la casa era lustra e pulita ma se leggevi loro le favole. Betty Hinman

martedì 17 marzo 2009

DOMENICA, 15 MARZO 2009

Sabato pomeriggio Wilma mi chiama, ha un'idea. Per la verità è un'idea vecchia, di quelle che io e lei ci coccoliamo da lungo tempo, che rimandiamo, vagheggiamo e rimpiangiamo sempre di non aver messo in pratica. Siamo fatte così. Spalatrici di nuvole (che nostalgia, caro vecchio Adamsberg!). Che si accontentano spesso di sognarli i progetti. Perchè organizzare è faticoso e, il più delle volte, siamo sole, con due bambini piccoli e uno grande che morde il freno. E allora è molto più facile far andare il pensiero, riempirsi di parole, fantasticare a cielo aperto e promettersi che prima o poi...
Sabato però Wilma era decisa: "Domani andiamo!".
E così ci siamo ritrovati, zaino in spalla con pranzo al sacco, su un treno, diretto alle Cinque Terre, ovvero ai cinque paesini liguri, sospesi tra mare e terra, arroccati su speroni di pietra affacciati su minuscole insenature, in un territorio incontaminato e suggestivo che appare inaccessibile all'uomo.
La scelta del treno ci ha dato modo e tempo di visitare ciascun borgo, eccetto Corniglia a causa dei trecento gradini che la separano dalla stazione ferroviaria. Abbiamo così scoperto scorci spettacolari, godendoci un paesaggio unico al mondo tra scogli, baie, anfratti e spiaggette, caratteristico con i suoi terrazzamenti sulle colline a picco sul mare ricoperti dai vigneti, i tipici muri a secco, la ricca vegetazione mediterranea e un mare incredibilmente cristallino. L'ultimo tratto, che separa Manarola da Riomaggiore lo abbiamo fatto a piedi, seguendo la Via dell'Amore, un sentiero scavato nella roccia della costa, che corre vicino al mare.

Una giornata piena, intensa, che ci ha lasciati sorpresi ed incantati di fronte a tutte le meraviglie che la natura profonde a piene mani in quel pezzo di costa che già conoscevamo ma che non smette mai di stupirci.
Tornati a casa stanchi morti, mi sono sorpresa a pensare a come possa variare la percezione che abbiamo del tempo vissuto a seconda di come lo riempiamo e lo utilizziamo.
Ecco che il tempo di questa giornata passata, in verità poche ore solamente, mi è apparso come dilatato, impreziosito dal piacere di realizzare un vecchio desiderio, di visitare luoghi incantati che assegnaranno a questa giornata un posto speciale nei miei ricordi e spero nei ricordi di mio figlio. Quanto son lunghe a passare le insignificanti giornate connotate dal tran tran quotidiano e quanto, invece, sembrano brevi poi nella percezione intima del ricordo!
Wilma, mi piaci quando sei così decisionista! A proposito, domenica dove andiamo?

18 commenti:

Minu ha detto...

sana invidia da parte mia e malinconia per il ricordo delle cinque terre. Stesso percorso, ma con visita anche a corniglia, prima di inerpicarci per i 300 e oltre gradini abbiamo visto due trombe marine, impressionanti. Gli ultimi cinquanta gradini li abbiamo fatti correndo sotto un violento acquazzone. Bello, bello, bello.
Grazie ragazze per avere fatto emergere un bel ricordo.
Speriamo di poterci vedere a Firenze, ci stiamo lavorando, slitteremo solo di un pochino la data...

Miranda ha detto...

mi raccomando...noi vi aspettiamo!

me, just an Italian man ha detto...

acc.. che bello.. un sogno che diventa realtà..
Sono momenti sempre più rari al giorno d'oggi..
Però avete avuto culo che era anche una bella giornata.. ;-)

Angelo azzurro ha detto...

Quanto vi invidio! E' da una vita che voglio andare alle Cinque Terre!! Chissà che bello!!

monteamaro ha detto...

Il Tempo, è il solo Bene che l'uomo possa investire un unica volta.
Il senso dell'attimo speso, ci avvicina o allontana da ciò che spesso dimentichiamo fare: Vivere.
L'Infinito, quel vuoto pieno di emozioni che racchiude i battiti di ogni cuore, potremmo toccarlo, se solo i nostri occhi "Vedessero" oltre che guardare.
Felice per te Miranda, impreziosire il proprio Tempo, è come aggiungere la nostra firma, sul foglio bianco della vita.

the muffin woman pat ha detto...

oggi pensavo.
ma perchè non ci troviamo tutte? una specie di blog incontro. rigorosamente con merenda e prati verdi sotto al culo:)
oddio scusate la finezza

Semalutia ha detto...

Che bello! Con l'arrivo della primavera spero anch'io di fare gite fuori porta come queste!
Brave ragazze, brave!

Wilma ha detto...

La prossima domenica??? Rigorosamente in un outlet!

Samantha ha detto...

Amicheeee son di nuovo off line..anche sto pc mi ha abbandonato!! ma che rabbia!! bella la gita amiche..vi ho pensato!
Minu mi raccomando..slittare ok ma saltare l'incontro assolutamente non se ne parla!! woman-pat ti aspettiamoo!!!

cometa ha detto...

@ Miranda: Vedi? Anche questo è rivoluzione :-)
Intanto Beppe 16 dichiara che in Africa il preservativo aumenta il problema AIDS.
Quello che avete fatto voi è vita e bellezza e comprensione. Quello che lui ha detto è morte. Niente di meno.
Non avevo ragione?
ciao, cometa

Miranda ha detto...

@ italian man: sì, davvero una bella giornata...che fortuna...una volta tanto...

@ Angelo azzurro: la prossima volta dico a Wilma di contattare anche te...ma attenzione, perchè vorrei farla tutta a piedi! Chissà che meraviglia...

@ Monteamaro: hai colto nel segno!

Miranda ha detto...

@ Pat: SI' SI' SI'....DECISAMENTE SI'...ma quando? avevamo pensato di trovarci a firenze, fai sapere se ti è possibile...


@ Semalutia: aspettiamo il resoconto.

@ Cometa: Le riflessioni tue e di altri blogger della stessa tua sensibilità hanno certamente influito sul nostro modo di vedere e soprattutto vivere la vita... grazie

Miranda ha detto...

WILMA?????
SCORDATELO!

lella ha detto...

sono veramente contenta x voi;io è da anni ke mi ripropongo di andare e continuo a rimandare.
Quello ke avete fatto è la cosa + giusta xkè ,come vedi, rimandare nn serve a nulla se nn a soffocare i nostri desideri.
Quando poi riesci a realizzarli ti accorgi di quanto tempo hai sprecato prima, nell'attesa di prendere una decisione.
Un giorno trascorso in piena libertà riesce a darti una carica tale da dimenticare x un pò la monotonia della solita routine.
un bacio e continuate così......
Lella

Nikka ha detto...

Brave ragazze
approvo e condivido!!

Nikka

kyra ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
kyra ha detto...

ragazze Bravissime!! sono posti stupendi

RED ha detto...

Che meraviglia ... una gita fatta in tempi lontani che vorrei riproporre alla tribù ... brave ragazze ;) Un abbraccio

12 novembre 2011: VIVA L'ITALIA LIBERATA!!!

12 novembre 2011: VIVA L'ITALIA LIBERATA!!!
L'Italia è sull'orlo del precipizio, ci aspettano mesi di tagli e manovre "lacrime e sangue", l'opposizione è inesistente e Mario Monti non è il nostro eroe ma almeno...BERLUSCONI SI E' DIMESSO!!!

SE NON ORA QUANDO?

SE NON ORA QUANDO?
FIRENZE, 13 FEBBRAIO 2011.