FRANCESCO MUSANTE

FRANCESCO MUSANTE
UNA ROSA LA LUNA E LA NOTTE INTERA PER PENSARE A TE

La materia dei libri è costituita dalle sottigliezze della vita.

La materia dei libri è costituita dalle sottigliezze della vita.
I bambini non ricorderanno se la casa era lustra e pulita ma se leggevi loro le favole. Betty Hinman

mercoledì 3 febbraio 2010

PAURA

Wilma è in ospedale.
Tutto è iniziato con la scoperta di una strana macchia, come un presagio oscuro, in fondo alla radice di un molare. Gli specialisti consultati si alternavano, abilmente contraddicendosi, nella diagnosi: è da operare subito, non necessita di intervento; potrebbe essere una cosa seria, è una semplice infiammazione. Nell’incertezza, alla fine, Wilma ha deciso di farselo togliere, qualsiasi cosa fosse. Così sabato mattina è stata ricoverata in un ospedale specializzato lontano da casa. Ecco, io Wilma ricoverata nella corsia di un reparto oncologico proprio non me la so immaginare. Non la Wilma che conosco, instancabile, ironica, combattiva, sempre pronta a far guerra. Wilma dalle riflessioni argute, dalle battute taglienti, la vena polemica mai dismessa. Difficile, quasi doloroso, pensarla relegata in un letto di ospedale.
Dopo l’intervento sono arrivate le valutazioni tranquillizzanti del medico che non ha riscontrato niente di maligno.
E' a quel punto che, in me, irrompe la paura, quella bastarda che si era furtivamente nascosta dietro a considerazioni rassicuranti, a frasi di circostanza, celandosi dietro pensieri razionali e forzatamente positivi. Paura clandestina che si scioglie, finalmente, in sollievo. Ma allora il mio cervello è così bravo a bluffare da ingannare persino se stesso? Sono così brava a fingere, simulare, negare che finisco per credere anch'io alle mie stesse finzioni?
Al telefono Wilma mi risponde tranquilla. Ride raccontandomi di quanto è gonfia e di come l'Adolescente l'ha presa in giro per questo. Che al posto della minuscola ciste le abbiano messo una pallina da ping pong?
Forse, domani torna a casa.
Ti aspettiamo, Wilma. Una solenne sbronza stavolta non ce la leva nessuno!

14 commenti:

monteamaro ha detto...

Grazie Miranda, per averci detto di Wilma.
La "nostra" Wilma, che tu hai descritto così bene, e che subito, ha conquistato affetto e stima, per le belle cose che di lei, non solo si intuiscono, ma che debordano!
Ma ora voglio solamente augurargli un ciclopico "IN BOCCA AL LUPO!!"
In quanto alla sbronza, ho scelto molti anni addietro, per coerenza con il mio "lavoro," di essere astinente, ma un cin-cin al suo ritorno a casa, voglio proprio farlo, magari con una gazzosa... di marca però!!
A presto, e con buone nuove!

Minu ha detto...

Miranda ho letto trattanendo il fiato con il cuore che batteva forte forte. Meno male che c'è un lieto fine.
Ed ora chi ce la toglie una sbronza?
Wilma un abbraccio più caloroso che tu possa immaginare.

RED ha detto...

Sono contentissima x Wilma !!!
Un abbraccio e pensateci, quando vi scolerete i magnum di bollicine (italiane, però) !!!

Angelo azzurro ha detto...

Fiato sospeso fino alla fine del post....per fortuna tutto bene!
Un abbraccio a Wilma forte forte!!

Samantha ha detto...

Si, la nostra Wilma lontana da casa e noi in attesa di notizie..
Abbiam tirato un bel respiro di sollievo..
E adesso..vai con la sbronzaaaa!!!
Un abbraccio Wilma..!!!

the muffin woman pat ha detto...

cavolo. sbronzatevi pure per me. anzi come se fossi lì.
tato l'alcool f bene all infiammazioni ai denti:)
in bocca al lupo wilma. un abbraccio

amatamari© ha detto...

Un grande augurio a Wilma, che deve subito uscire con voi a festeggiare...
:-)

Semalutia ha detto...

Un abbraccio forte forte a Wilma ed a tutte voi!!!

Paolo ha detto...

In bocca al lupo, di cuore !

ReAnto ha detto...

Un abbraccio a Wilma .Coraggio!!!

il cuoco ha detto...

Wilma un abbraccio grande come quello che hai lasciato sl mio blog....

lella ha detto...

che paura mi hai fatto prendere!!!!!
Son contenta che tutto si sia risolto nel migliore dei modi.Spero di risentirla presto.
un abbraccio da parte mia
Lella

Wilma ha detto...

Eccomi...non temete! Ma chi mi ammazza???!
Non è stato facile amici...Ho avuto anche come vicina di letto una simpatica vecchina che se non la dimettevano l'avrei strozzata con le mie mani. Invadente all'ennesima potenza, ripetitiva e inopportuna. Una delle sue "chicche", appena sono arrivata: "Ha anche lei il tumore??" e io:"No no..."(cercendo di farle capire che non avevo voglie di parlarne) e lei:"E cos'ha allora?" e io:"Una ciste mandibolare..." e lei:"Diamine, è quello! Non gliel'hanno detto i medici??!! Mah!!!" e scuoteva la testa biasimandomi per la mia disinformazione!

Grazie a tutti. Vi abbraccio forte!

A proposito:oltre alla sbronza propongo tuffo nel barattolo della nutella, chi si unisce??

Carlo De Petris ha detto...

Bentornata Wilma! Un abbraccione forte forte *HUG*

12 novembre 2011: VIVA L'ITALIA LIBERATA!!!

12 novembre 2011: VIVA L'ITALIA LIBERATA!!!
L'Italia è sull'orlo del precipizio, ci aspettano mesi di tagli e manovre "lacrime e sangue", l'opposizione è inesistente e Mario Monti non è il nostro eroe ma almeno...BERLUSCONI SI E' DIMESSO!!!

SE NON ORA QUANDO?

SE NON ORA QUANDO?
FIRENZE, 13 FEBBRAIO 2011.