FRANCESCO MUSANTE

FRANCESCO MUSANTE
UNA ROSA LA LUNA E LA NOTTE INTERA PER PENSARE A TE

La materia dei libri è costituita dalle sottigliezze della vita.

La materia dei libri è costituita dalle sottigliezze della vita.
I bambini non ricorderanno se la casa era lustra e pulita ma se leggevi loro le favole. Betty Hinman

sabato 20 novembre 2010

DELLA GIOVANNA E ALTRO...

Ne abbiamo parlato per anni, nelle nostre riunioni a tre: io, Miranda e Samantha, trattandola, come massoni, alla stregua di un personaggio scomodo o, comunque, da nascondere. L'ho citata, senza definirla, in uno dei primi post di questo blog, quando era ancora una mansarda frequentata solo dalle proprietarie. L'abbiamo sempre trattata benevolmente, con ironia, senza subire troppo il suo condizionamento. Ora esco allo scoperto e ve la presento: la Giovanna" o, se preferite, la "Giovannona" (e guai a omettere l'articolo), è quel simpatico rotolino che fuoriesce dal jeans a vita bassa, che spunta da una bella maglia attillata in prossimità del giro vita, che fa capolino davanti allo specchio proprio mentre ti provi il vestitino nuovo appena acquistato. E' strana la Giovanna, spesso è talmente subdola da starsene nascosta durante tutto l'acquisto: nel camerino, davanti alla commessa, mentre ti osservi critica, e di uscire prepotente a casa, quando ti mostri a tua madre, a tuo marito, ai figli. Stamani, Miranda e io, siamo andate ad una meravigliosa lezione di letteratura. Lo ammetto, nel prepararmi, cercavo di farmi carina. Ma la Giovanna stamani ha deciso di non darmi tregua. Intanto voleva venire a tutti i costi con me. Hai voglia a convincerla cambiando i jeans, mettendo i pantaloni neri, indossando la maglia più lunga. Non si toglieva da lì, cocciuta e prepotente! In effetti, ultimamente, le ho dato spago facendola fraternizzare con gelati, snack, patatine e focacce, e lei se ne approffitta! E' pensando a questo che mi è venuta l'idea di una strana analogia tra la Giovanna e i figli. Intanto ognuno ha la Giovanna che si merita, in più, è anche vero che, come con i figli, ciò che a te sembra grave non lo è per me...Può succedere di lamentarsi per una Giovanna che, ad un altro, farebbe invidia, o di penarsi per un figlio che, visto con occhi altrui, è meraviglioso nella sua complessità e stravaganza. In più, anche la Giovanna, come i figli, si reggono meglio se chi ti sta intorno ti aiuta a sdrammatizzare, se te li mostra nelle loro virtù, se, in una parola, ti dà una mano a trastullarli. E' proprio questo che ha fatto, stamani, l'omino della benzina (non è più poetico di benzinaio?): son scesa mentre mi riforniva di carburante, gli ho chiesto indicazioni sulla strada dove si teneva il seminario, l'ho ringraziato sorridendo e lui, ammiccante, ha risposto: "No, grazie a lei, che è proprio un bel vedere!". Il risultato? Sono scesa dalla macchina complessata dalla Giovanna, son risalita strafiga e irraggiungibile. Una sgommata e...via! Accanto a me una perplessa Miranda.

18 commenti:

Miranda ha detto...

No, No, macchè perplessa...mi stavo sganasciando. Da dentro l'auto non sentivo niente ma vedevo l'omino così sorridente e seducente metterti benzina e spiegarti la strada per la biblioteca ammiccare entusiasta. Molto entusiasta.
I casi sono due: o la Giovanna gli è piaciuta o non l'ha neanche notata. Forse avrà notato piuttosto la Tina e sua sorella Pina. O la collana di Sailor Moon che sventolava tra le tette...chissà...
Cmq la sgommata è stata micidiale...e te a spiegarmi: devo avere un problema ai freni...secondo me era l'imbarazzo per la tentata seduzione...io cmq sono morta dal ridere a vedermi la faccia del gestore e degli altri clienti mentre sfrecciavamo via...molto socievoli questi pistoiesi!
A domani amica. Ho sottolineato alcuni passaggi dalla Critica della ragion pura di cui vi parlerò domani naturalmente. ;-)

Angelo azzurro ha detto...

Certe battute hanno il magico potere di cambiarci la giornata!!
;O)

Samantha ha detto...

Le mie Amiche a lezione e io a casa con 5 ragazzine ospiti x un pigiama-party..avrei voluto essere con voi! Quand'è che si va a far benzina nel Pistoiese?! Domani voglio sapere tutto!!!

Wilma ha detto...

Samantha...non ci siamo allora! Ti abbiamo già detto che "é aria di cambiamento!": basta con i pasticcini e facebook, e i cataloghi di Intimissimi, oggi si tratterà di Kant, Pavese e Fenoglio...mi spiace!

Carlo De Petris ha detto...

Tanti saluti dal mio Giovannone ^^''

Wilma ha detto...

Angelo Azzurro, Carlo ;-))
ps.Carlo, ora mi stai ancora più simpatico!

Paolo ha detto...

Anche il mio Giovanni "da famiglia" vi saluta...

marti ha detto...

mi fate morire dal ridere siete mitiche! :)

Minu ha detto...

anche la minu-giovannina simpatizza per le splendide nosexnocity. Vi strizza il giovanna ombelico dai tempi della mansarda che per entrarci occorreva forzare la serratura della censura neh?!?

Luz ha detto...

La Giovannona????
Allora io mi porto dietro tutta la famiglia!!!
Ma sarà che devo mettermi a dieta?

SoloDinamo ha detto...

magari il benzinaio voleva fare il galante...diciamo che è un posto in cui le cose te le dicono in faccia (mio cognato è di Pistoia e, quindi, so...). Sono sempre molto schietti, pure troppo! Ma se a fare il commento fossero stati George Clooney, o Raul Bova ?
eheheh
;-)

Wilma ha detto...

Paolo, prima o poi i nostri Giovanni si devono incontrare. O no??

Marti, grazie!

Minu, hai perfettamente ragione, sei stata una delle prime! Complimenti per la Giovannina!

Luz, non è tempo di diete! Che vuoi diventare, secca e acida? Non sai che la donna mediterranea è morbida?

SoloDinamo, non mi sono spiegata bene: il benzinaio era da baciare per come mi ha fatto stare bene!
Non mi è venuto neppure in mente "Se fosse stato...", è stato gratificante e stop! Baci.

lella ha detto...

Siete veramente fantastiche,sia nei momenti frivoli che in quelli più seri.
Riuscite a descrivere con naturalezza tanti piccoli- grossi problemi quotidiani che ci affliggono.
La Giovanna poi non l'avevo mai sentita dire....
fantastica!!!
Mi sono immedesimata e senza alcun dubbio sarei anch'io risalita in auto con un'aria più soddisfatta e piena di orgoglio femminile.
In ogni caso lo ammetto:la Giovanna ce l'ho anch'io :-((((
ma faccio l'impossibile per non farla vedere a nessuno;speriamo non si offenda:-)
kiss
Lella

SoloDinamo ha detto...

ah scusa.... non è che ti sei spiegata male, ero io a non aver capito quasi nulla! per il resto mi associo a Lella (mi sa che è fantastica pure lei, la L.). ;-)
besitos

kyra ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
kyra ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
kyra ha detto...

io non le ho dato ancora un nome speriamo non si offenda ;)
uhm.. vediamo un po'..e se la chiamassi La Carlotta?

silvia ha detto...

si vede che al giovannino del benzinaio piacciono le giovanne. pover'uomo della benzina, tutto il dì con quella cavolo di pompa in mano, è ovvio che quando vede una bella donna si sdilinqui.

12 novembre 2011: VIVA L'ITALIA LIBERATA!!!

12 novembre 2011: VIVA L'ITALIA LIBERATA!!!
L'Italia è sull'orlo del precipizio, ci aspettano mesi di tagli e manovre "lacrime e sangue", l'opposizione è inesistente e Mario Monti non è il nostro eroe ma almeno...BERLUSCONI SI E' DIMESSO!!!

SE NON ORA QUANDO?

SE NON ORA QUANDO?
FIRENZE, 13 FEBBRAIO 2011.