FRANCESCO MUSANTE

FRANCESCO MUSANTE
UNA ROSA LA LUNA E LA NOTTE INTERA PER PENSARE A TE

La materia dei libri è costituita dalle sottigliezze della vita.

La materia dei libri è costituita dalle sottigliezze della vita.
I bambini non ricorderanno se la casa era lustra e pulita ma se leggevi loro le favole. Betty Hinman

sabato 23 maggio 2009

TOLLERANZA ZERO!

Sono sfacciatamente fascista,
sostengo l'inferiorità di una razza,
(tra l'altro a quanto pare maggioritaria in Italia)
non tollero più chi non la pensa come me,
voglio eliminare chi ha rinunciato a pensare,
ritengo di essere nel giusto.
Ragion per cui,
propongo
di spedire in alto mare, confinato in un barcone:
chi guarda Maria De Filippi
chi sostiene che "Brunetta ci voleva proprio"
chi se la prende con gli stranieri e non vede più in là del suo naso
chi non si è accorto di che cazzate ha partorito la Gelmini
(fecondata da altri)
chi sbava dietro le diciottenni, evade il fisco, è colluso con la mafia
chi censura l'informazione
chi è ignaro della censura nell'informazione
chi ha dimenticato la storia
chi non si informa ed è al corrente di tutte le nuove griffe lanciate sul mercato
chi pensa solo alla sua sicurezza e se ne fotte di chi ha perso il lavoro
chi ragiona per spot, frasi fatte e privilegi ottenuti
chi non legge
chi ha rinunciato a lottare
chi non lavora con passione.
Allontaniamoli per un pò dal paese,
giusto il tempo di farci votare in santa pace...
Se saperli nel barcone ci disturba il sonno
mandiamoli un pò in Abruzzo a campeggiare.
Ps. Si raccolgono adesioni al progetto.

14 commenti:

Miranda ha detto...

Wilma, due post in un giorno...per te è un record. Ora poi che stai preparando quell'esame impossibile!
Un bel rigurgito di bile, direi. Io son con te! Anche se lo sai già. Sono veramente stanca e parlare con costoro, mi rendo conto, non serve davvero a niente. Parole gettate al vento. Anche perchè si fanno forza tra di loro, si danno ragione l'un con l'altro...sciocchi! Andatevene! Questo paese merita di meglio!

A senti...potresti cancellarla la frase "chi guarda Maria de Filippi...", perchè, ehm... ammetto che qualche volta..., ma giuro solo qualche volta e solo perchè sto lavando i piatti,...
non vorrei dovermene andare anch'io...
Beh scappo...ci sono i proivini, cioè volevo dire i piatti da lavare...

Minu ha detto...

Wilma, io sono senza parole. Ho fatto lo stesso pensiero, giuro identico, no dico, preciso preciso.... barconi grandi mi raccomando, sono tante le persone da allontanare, purtroppo ;)

Bonsarto, ha detto...

Aderisco al progetto! Senza se e senza ma. Nel caso si dovesse dimostrare impossibile da realizzare sono disposto a seguire i congiurati in esilio. O ad andare in una riserva.

monteamaro ha detto...

Sei troppo buona cara Wilma, ti sei tenuta stretta, con la lista dei possibili nuovi Migranti.
Si vede che hai deciso di investire in bontà a guadagnarti il perdono finale, tranquilla, a quello ci pensa il nostro "papi" che come sai ha una linea diretta e preferenziale con nostro Signore a cui dà sicuramente del "tu".
Io però un peccatuccio voglio proprio farlo,consentimi di integrare il desiderata, almeno con Cicchitto e Casini, e speriamo non ci siano "respingimenti"!
Un unico appunto: sono molisano, e con gli abbruzzesi siamo fratelli di sangue, stanno già messi male, risparmiamogli quest'ultima sofferenza, un barcone pur se respinto...proprio NO!

pasticcino ha detto...

Ciao Wilma,
grazie per la tua gradita visita al mio blog e le belle parole che mi hai lasciato (ti ho risposto sotto al mio post).
Appena entrata qui da te ho subito sorriso perchè mi sono piaciuti un sacco il titolo del blog e l'avviso ai naviganti (ehehheheheh).
Per quanto riguarda questo tuo post sono d'accordo con te, anche se magari proporrei un po' di scrematura fra chi guarda la De Filippi (abbi pietà!!).
l'unico problema che vedo è che, arcisicuramente, ce li rimanderanno indietro tutti peggio di prima...........

Spero di vederti ancora da me e intanto mi aggiungo ai tuoi lettori :-)

un abbraccio ciaoooooooooo

pasticcino ha detto...

rieccomi...
sarà che è domenica e fa caldo, quindi il cervello va un po' in pappa, ma non ho trovato dove aggiungermi ai tuoi lettori
di solito c'è un boxino ...... ma non lo vedo.... :-(

poi volevo anche dirti che ti ho risposto da man sotto al post del vecchietto.

arrrriciaooooooooo

lella ha detto...

Ciao carissima,come ti va?
Vedo ke hai sempre il peperoncino addosso ed anke in questo caso non posso fare altro ke darti ragione.
Aderisco ank'io al progetto, anke se ritengo ke la lista potrebbe essere molto,ma molto + lunga.
Cmq son passata anke per salutarti,visto ke sono rientrata da poco ed avevo voglia di risentirti.
Un bacio
Lella

RED ha detto...

Sante parole, Wilma, sante parole ... aderisco all'iniziativa !
Buona serata !

amatamari ha detto...

Mandiamoli tutti in vacanza!!!
Vai di campeggio e barcone!!!
Aderisco anche iooooooo!!!
:-)

Wilma ha detto...

Miranda...ci ho pensato un pò su e alla fine ho deciso: cancellerò dalla lista chi guarda Maria De Filippi perchè pensare a mia mamma su un barcone, alla sua età...Soprattutto perchè dovrei sbugiardarla visto che non ammette assolutamente di guardarla!!!

Wilma ha detto...

Minu...sono sempre colpita da questa nostra vicinanza! Ti abbraccio forte!

Wilma ha detto...

Bonsarto, bella l'idea della riserva: solo noi...:-))

Wilma ha detto...

Monteamaro accolgo con gioia la proposta di spedire anche Cicchitto e Casini...
Rispetto agli amici abruzzesi hai perfettamente ragione...avevo solo pensato di far vivere anche a loro questo gran divertimento del campeggio...

Wilma ha detto...

Pasticcino, grazie della visita. Tornerò sicuramente. Un abbraccio.

Ciao Lella, ti rinnovo gli auguri per il tuo neo-matrimonio. Bentornata.

Red, Amatamari, grazie dell'adesione...

12 novembre 2011: VIVA L'ITALIA LIBERATA!!!

12 novembre 2011: VIVA L'ITALIA LIBERATA!!!
L'Italia è sull'orlo del precipizio, ci aspettano mesi di tagli e manovre "lacrime e sangue", l'opposizione è inesistente e Mario Monti non è il nostro eroe ma almeno...BERLUSCONI SI E' DIMESSO!!!

SE NON ORA QUANDO?

SE NON ORA QUANDO?
FIRENZE, 13 FEBBRAIO 2011.