FRANCESCO MUSANTE

FRANCESCO MUSANTE
UNA ROSA LA LUNA E LA NOTTE INTERA PER PENSARE A TE

La materia dei libri è costituita dalle sottigliezze della vita.

La materia dei libri è costituita dalle sottigliezze della vita.
I bambini non ricorderanno se la casa era lustra e pulita ma se leggevi loro le favole. Betty Hinman

mercoledì 29 luglio 2009

Diario di viaggio

Che giornata meravigliosa! Siamo tornate a Monterosso: il paesino più occidentale delle cinque terre, in Liguria. Impossibile trasmettere la poesia che contiene, i profumi che sprigiona, la bellezza naturale che ostenta. E' il paese in cui Montale trascorreva le sue vacanze e che ispirò al poeta versi di una bellezza compiuta e coinvolgente. E' il luogo romantico e sereno dove il mare è cristallino e chiarissimo, di un azzurrino dorato, posato su un tappeto di sassolini bianchi, fini. Ci trovi ricci di mare e stelle marine, pesciolini che ti strusciano le caviglie e scogliere eleganti. Qui possenti piante di aloe, colorati oleandri, e antiche bouganville rosse e viola, arroccate sulla roccia, fanno da sfondo ad un paesaggio affollato, turistico, che mantiene comunque il suo aspetto incontaminato, naturale, prezioso. Siamo partite io e Miranda con la troupe al seguito: i due Piccoli e l'Adolescente imbronciato, che si è unito a noi controvoglia, costretto. E' venuta anche AnimaFragile: paziente e rilassante, bella e ventenne, determinata e intelligente, già incerta sull'esistenza del Principe Azzurro...
Siamo arrivati in treno. Appena usciti dalla stazione il paesino di mare ci ha accolto con le particolarità tipiche dei luoghi balneari: ristori, bazar, profumi di focaccia ligure e di basilico. Una breve passeggiata ci ha condotto fino alla spiaggetta sovrastata dall'imponente statua del gigante: il Dio Nettuno, che regge sulle spalle un singolare giardino pensile. Lì l'acqua del mare ci chiamava insistente e noi non ci siamo fatti pregare: ci siamo immersi al mattino e ne siamo usciti nel tardo pomeriggio. La pelle arrossata e piena di sale come quella dei marinai. Negli occhi la pace di un paesaggio che, ancora, porta speranza.

6 commenti:

Miranda ha detto...

Bella giornata, veramente. Ma che stanchezza...Il Piccolo ieri sera è crollato e sta ancora dormendo...per lui è un evento eccezionale addormentarsi così...mai successo! Prima però ha commentato con suo padre tutti, sì tutti!, i sassi raccolti.

Wilma, te lo dico con franchezza, se non era per te e Animafragile, alle 15,00 ero già sul treno del ritorno con un mega-gelato in mano...
Grazie per la bella giornata!

Carlo De Petris ha detto...

Direi che adesso era proprio il periodo adatto per una gitarella del genere, nel bel mezzo dell'estate.

In casa si soffoca!

RED ha detto...

Che belle queste giornate, che conciliano amicizia e mare ! Wow !

lella ha detto...

sbaglio o eravate andate lo scorso inverno?
Mi fa piacere sentire ke siete riuscite a ritagliare un altro spazio piacevole.
Sarei venuta volentieri,se lo avessi saputo.
Alla prossima,magari ci sarà un'altra occasione
bacio
Lella

Mariarita ha detto...

ah la luguria una terra leggiadra il sasso arfente e l'argilla pulita...

Condivido con voi è la parte della liguria più bella.
Bacioni
Mariarita

Mariarita ha detto...

scusate gli errori ma sono nel letto e sbaglio di più...
volevo scrivere ardente!!!

12 novembre 2011: VIVA L'ITALIA LIBERATA!!!

12 novembre 2011: VIVA L'ITALIA LIBERATA!!!
L'Italia è sull'orlo del precipizio, ci aspettano mesi di tagli e manovre "lacrime e sangue", l'opposizione è inesistente e Mario Monti non è il nostro eroe ma almeno...BERLUSCONI SI E' DIMESSO!!!

SE NON ORA QUANDO?

SE NON ORA QUANDO?
FIRENZE, 13 FEBBRAIO 2011.